WebSource

Informazione a 360°

hydrobike

Scolpisci il tuo corpo divertendoti

L’Hydrobike è una particolare disciplina sportiva che viene praticata in piscina, in vasche profonde circa 120-130 cm e prevede l’utilizzo di una speciale bike, costruita appositamente con materiali resistenti al cloro.
Generalmente una lezione di hydrobike dura 40-50 minuti ed è supportata dal ritmo della musica. Le lezioni sono particolarmente divertenti e già dalle prime sedute di allenamento si possono notare i primi risultati sul proprio corpo. Ovviamente, per chi vuole perdere peso, come in ogni altra attività sportiva, è necessario che l’allenamento sia associato ad un regime alimentare equilibrato.
Le sedute di hydrobike prevedono allenamenti piuttosto intensi e, a differenza di altre discipline dell’acqua fitness, come ad esempio l’acquagym, sono molto apprezzate anche dagli uomini, proprio per l’elevato sforzo fisico richiesto.

I benefici dell’Hydrobike

L’hydrobike consente di sviluppare la propria capacità aerobica attraverso un allenamento mirato alla coordinazione tra la pedalata e l’utilizzo… Continua a leggere

Traffic Jam Assist

Meno stress per gli automobilisti in colonna

La tecnologia continua ad importare innovazioni nel settore auto, volte a migliorare la sicurezza e l’esperienza di guida degli automobilisti. Ultimamente le più grandi case automobilistiche stanno puntando verso l’introduzione di sistemi di guida autonoma, come ci fa pensare il nuovo arrivo in casa Ford, il Traffic Jam Assist, dispositivo in grado di muovere l’auto nel traffico in maniera autonoma, già presente su alcuni modelli di altre case automobilistiche come BMW, Volksvagen, Peugeot e Audi.
Nell’attesa che venga immessa sul mercato un automobile dotata di guida completamente autonoma, vediamo come funziona la tecnologia in fase di sviluppo in casa Ford.

La guida semi-autonoma di Ford

Il Traffic Jam assist è una tecnologia di assistenza alla guida in grado di far muovere autonomamente l’auto nel traffico. Continua a leggere

Infortunio

Premi assicurativi in ribasso del 16,61%

Secondo quanto previsto dall’accordo tra INAIL e Ministero del Lavoro, nel 2016 le imprese beneficeranno di uno sconto su premi e contributi per assicurare i propri dipendenti contro gli infortuni sul lavoro. Il DM 30 settembre 2015 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha fissato infatti al 16,61% la percentuale di riduzione. Mediante tale decreto si dà attuazione a quanto previsto dalla Legge di Stabilità del 2014 in materia di riduzione dei premi assicurativi contro gli infortuni. Grazie alla maggiore disponibilità di risorse, lo sconto sarà maggiore rispetto a quello del 2015, che è stato pari al 15,38%.
Il costo dell’assicurazione del lavoratore è determinato applicando alla retribuzione una tariffa che tiene conto della pericolosità della lavorazione ed è sempre a carico del datore di lavoro. La tariffa viene rideterminata periodicamente in base alle condizioni di mercato e all’andamento degli infortuni, ma per il 2016 e per i prossimi anni si dovrà tenere conto anche dello sconto Continua a leggere